martedì, 02 aprile 2024 | 16:06

CCNL Scuole Federterziario-Ugl: accordo di errata corrige

In data 12 febbraio 2024, Federterziario Scuola e Ugl Scuola, hanno sottoscritto un verbale di rettifica per errore materiale del CCNL Scuole Private firmato il 27 luglio 2023, sostituendo gli articoli del Preavviso e Trattamento di fine rapporto

Newsletter Inquery

CCNL Scuole Federterziario-Ugl: accordo di errata corrige

In data 12 febbraio 2024, Federterziario Scuola e Ugl Scuola, hanno sottoscritto un verbale di rettifica per errore materiale del CCNL Scuole Private firmato il 27 luglio 2023, sostituendo gli articoli del Preavviso e Trattamento di fine rapporto

Seguici su:

Le parti hanno sottoscritto, in data 27 luglio 2023, il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per gli anni 2023 - 2026 che disciplina il trattamento normativo e economico per il personale direttivo, docente, educativo, amministrativo, tecnico ed ausiliario occupato nelle scuole non statali, enti di formazione, scuole di preparazione, scuole dell’infanzia, asili nido.

Le parti, prendendo atto della presenza di alcuni errori materiali negli artt. 49 - Preavviso e 50 - Trattamento di fine rapporto, ne hanno sostituito il contenuto, convenendo che:

- il testo sottoscritto erroneamente il 27 Luglio 2023 è da considerarsi inefficace;

- il testo effettivamente contrattato, e dunque vigente, è quello corretto pur conservando le date di cui al precedente accordo (sottoscrizione 27 luglio 2023 / decorrenza 1° settembre 2023 - 31 agosto 2026);


Preavviso

Nell’art. 49 non era stata inserita la disciplina relativa ai tempi di preavviso per i lavoratori con più di 10 anni di servizio, pertanto, le Parti hanno sostituito il testo errato disponendo che, in caso di licenziamento o dimissioni, ciascuna delle parti è tenuta a dare un preavviso minimo secondo il seguente schema:

A) fino a 5 anni di servizio compiuti:

VII e VIII livello

4 mesi di calendario

V e VI livello

90 giorni di calendario

III e IV livello

90 giorni di calendario

I e Il livello

30 giorni di calendario

B) oltre i 5 anni e fino a 10 anni di servizio compiuti:

VII e VIII livello

150 giorni di calendario

V e VI livello

120 giorni di calendario

III e IV livello

90 giorni di calendario

I e Il livello

45 giorni di calendario

C) oltre i 10 anni di servizio compiuti:

Vedi tabella

VII e VIII livello

180 giorni di calendario

V e VI livello

150 giorni di calendario

III e IV livello

120 giorni di calendario

I e Il livello

60 giorni di calendario

TFR

Le parti nel nuovo testo dell’art. 50, hanno disposto che il trattamento di fine rapporto (Tfr) si calcola sommando per ciascun anno di servizio una quota pari e comunque non superiore all’importo della retribuzione dovuta per l’anno stesso divisa per 13,5. La quota è proporzionalmente ridotta per le frazioni di anno, computandosi come mese Intero le frazioni di mese uguali o superiori a 15 giorni.

La retribuzione annua, ai fini del comma precedente, comprende tutte le somme, escluse l’equivalente delle prestazioni In natura, corrisposte in dipendenza del rapporto di lavoro, a titolo non occasionale e con esclusione di quanto corrisposto a titolo di rimborso spese.

di Connie Ronga

Fonte Contrattuale